stiamo tranquilli…

mask-469217_640

La crisi della pubblicità su Youtube

di @Carlj91 • 6 Mag 2017 • 0 commenti 3

A cura di @Carlj91.

Si sta verificando in questi giorni quella che in tanti definiscono come “Youtube Adpocalypse“(unione tra advert -pubblicità- e apocalypse): molte grandi aziende, fra cui McDonald’s, Pepsi, Walmart, Nestlè  e Starbucks, hanno deciso di non farsi più pubblicità sulla piattaforma al fine di non essere associate a video con contenuti “scorretti” e non “family friendly”. 

Feat, Internet

Asia Boys Cambodia Adult The Business Kids

World Wide Web, Not Wealthy Western Web [EN]

di GiMa • 4 Mag 2017 • 0 commenti 1

Su suggerimento di @GiMa.

Questo articolo di Bruce Lawson esplora la provenienza e gli interessi dei 4 miliardi di persone connesse ad internet, ragionando su quali innovazioni dei web standards saranno necessarie per andare incontro alle necessità di tutti gli utilizzatori; l’articolo poi prosegue con una seconda parte sui problemi di connettività e su quali sono i maggiori ostacoli per le persone che ancora non hanno accesso al web. 

Feat, Internet

networks-1987215_640

The Web looks like a shit [EN]

di GiMa • 1 Mag 2017 • 0 commenti 8

A cura di @GiMa.

In questo articolo su theoutline.com, Hanson O’Haver sfoga tutta la frustrazione nell’usare internet oggigiorno: dalle pubblicità invasive, che coprono tutta la pagina web, alle estenuanti richieste di sottoscrizione a newsletter senza fine, passando per i già leggendari video che partono automaticamente; tutto questo sta portando ad un rapporto dell’utente nei confronti del web, e dei siti che lo popolano, sempre più snervante e frustrante. 

Feat, Internet

640px-Emmanuel_Macron_(11_décembre_2014)_(2)

Le elezioni francesi e internet: sondaggi, social e newsletters

di anonimo • 27 Apr 2017 • 0 commenti 2

Su suggerimento anonimo.

Gianluca Comin propone un’analisi su Lettera43 sul ruolo che ha avuto internet nelle presidenziali francesi.
Partendo dalle corrette previsioni dei sondaggi, che si affidano ormai a campioni raffinati e rilevati online, prosegue poi con i nuovi strumenti messi a disposizione da Snapchat e i punti di forza della newsletter di Francesco Maselli

Ci eravamo abituati a non credere più nei sondaggi, accusati di sottostimare i candidati anti-sistema.

 

Feat, Internet

interview-2211354_640

Il falso mito di Egomnia

di @Carlj91 • 21 Apr 2017 • 0 commenti 6

Su suggerimento di@Carlj91.

Matteo Achilli, 24 anni, bocconiano, a prima vista sembrava un ragazzo in forte ascesa. Tanto era incensato dai media per la sua creatura, Egomnia (una piattaforma per la ricerca e l’offerta di lavoro), che nel 2012 arrivò alla copertina di Panorama Economy come “lo Zuckerberg italiano”. 

Feat, Internet

5812041415_8c25b20d9f_b

Le tecniche per evitare la censura dei “netizens” cinesi su Weibo [EN]

di pendolare • 12 Mar 2017 • 0 commenti 4

A cura di @Pendolare

Literaly Hub ripercorre la storia di Weibo, la piattaforma di microblogging che imita Twitter (ma che per via dell’alfabeto cinese permette in 140 caratteri di scrivere testi più complessi) e racconta di come la community che ha generato abbia creato un linguaggio particolare che usa le pronunce di parole e numeri per dare significati nuovi ai caratteri e poi lo abbia usato per cercare di evitare la censura del governo iniziando un gioco al gatto e al topo. 

Internet