stiamo tranquilli…

640px-Measles_vaccination_coverage_world.svg

Chi ha paura del morbillo?

0 commenti

A cura di @Ogeid3.

“…Che vuoi che sia il Morbillo! Tutti lo abbiamo avuto, e da piccolo mia madre mi mandò a far visita ad un bambino ammalato finchè non lo presi pure io, meglio da piccolo che da adulto!”.
Dietro questa sufficienza si nasconde il Paramyxovirus, agente del Morbillo, altamente infettivo per via respiratoria e dalla notevole resistenza, essendo in grado di sopravvivere al di fuori del corpo umano fino a 2 ore nell’aria o sulle superfici contaminate. E’ in grado di infettare non solo le cellule del tratto respiratorio ma anche quelle immunitarie con conseguente disseminazione in tutto l’organismo. Ecco il motivo per cui i sintomi coinvolgono la pelle, la mucosa buccale, gli occhi e il sistema nervoso. Prima dell’avvento del vaccino, il Morbillo causava fino a 2 milioni di morti l’anno, ma sono passati 50 anni dall’introduzione del vaccino e di tutte queste morti non è rimasto che il ricordo nei libri di scuola, ecco perchè adesso si sottovaluta enormemente la sua pericolosità.

 

Immagine del tasso di vaccinazione al morbillo nel mondo, via Wikimedia Commons, CC BY-SA 3.0

Errori o problemi nell'introduzione? segnalaceli.
Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.