stiamo tranquilli…

decay-1209997_640

Istat: scompaiono la classe operaia e la piccola borghesia, aumentano le disuguaglianze

0 commenti

Su suggerimento di @Giulio Cesare.

Un breve articolo di Repubblica traccia il quadro che emerge dall’annuale rapporto Istat di un paese in perenne crisi, con giovani che faticano a trovare lavoro e a uscire di casa. 

Il Rapporto Annuale Istat ricostruisce le classi sociali: disgregate le vecchie classi sociali, le differenze sono acuite da una distribuzione dei redditi che penalizza gli stranieri e le famiglie con figli. Pesa anche la scomparsa delle professioni intermedie, cresce soprattutto l’occupazione a bassa qualificazione. In stato di povertà assoluta 1,6 milioni di famiglie, il 28,7% a rischio di povertà o esclusione sociale. Il 70% degli under35 vive ancora con i genitori

Immagine da pixabay.

Errori o problemi nell'introduzione? segnalaceli.
Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.