stiamo tranquilli…

IMG_20170319_021243

Le “marocchinate”: storia delle truppe coloniali francesi in Italia

0 commenti

Su suggerimento di @Brisso.

La notizia di un remake porno del film La Ciociara di Vittorio de Sica è lo spunto per raccontare e ricordare la storia delle “Marocchinate”: con questo termine si fa infatti riferimento ‘agli stupri di gruppo, alle uccisioni, i saccheggi e le violenze di ogni genere perpetrate dalle truppe coloniali francesi (Cef), aggregate agli Alleati, ai danni della popolazione italiana, dei prigionieri di guerra e perfino di alcuni partigiani comunisti”.

Questo articolo su La Stampa ripercorre gli eventi mettendo in luce come agli stessi siano stati oggetto di una rimozione storica, tanto che la storiografia nazionale ha lasciato pressoché unicamente a “La Ciociara” il difficile ruolo di trasferire al grande pubblico qualcosa sugli stessi. Il tutto sebbene già nel nella seduta notturna della Camera del 7 aprile 1952 la deputata del PCI Maria Maddalena Rossi avesse denunciato che solo nella provincia di Frosinone vi fossero state 60.000 violenze da parte delle truppe del generale Juin.

 

Immagine da Wikimedia Commons.

Errori o problemi nell'introduzione? segnalaceli.
Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.